Il Fiume

Tornano le notti angosciate dove gli occhi si aprono al conforto dell’infinito, e quel tuo sorriso dolcissimo sembra il crudele cielo dove naufragano disperate rondini. Torna il silenzio sul cuore e immagino la tua voce sussurrare il mio nome immagino le nostre mani cercarsi… Torna il silenzio sui sogni. Tornano le immagini del bambino, del ruscello trasparente che iniziava la … Continua a leggere