Thoughts and Other Things

Presentazione UN Tempo Chiamato Vita


Un tempo Chiamato Vita

Quando leggo un libro cerco sempre di isolarmi in quel mondo che i bambini chiamano “vorrei” e noi uomini chiamiamo “fantasia”. La fantasia aiuta a vivere un libro, a capirne i silenzi e quello che le parole a volte non riescono a descriverci perché non possono loro stesse conoscere la nostra intimità.

Ecco, questo mi ha trasmesso la lettura di questo libro di Silvana Stremiz; il riconoscermi tra le sue pagine. Il riconoscere un tempo che trascorrendo traccia il disegno anche della mia vita. E’ come ascoltare un saggio parente, un familiare che racconta di se e del mondo che vive, che descrive lo scorrere delle emozioni in quella grande famiglia. Che è la nostra famiglia.

E si provano tutte le sensazioni dell’anima, le emozioni o i misteri delle storie narrate.

E ascolto sorridenti nonni dispensare consigli e saggezza, vedo la luce dei sogni negli occhi delle ragazze innamorate, sento il profumo del mare che si apre, immenso, agli occhi dei bambini.

E sento la pena perenne del non trovare, sento il dolore pungente di una delusione e la sofferenza latente per il perduto. E sento chi trascina il rimpianto nel cuore, chi ha avuto paura e chi ha trovato il coraggio dentro di essa.

La speranza nell’abbraccio di un figlio. Ci sono cose che tutti ci portiamo nell’anima e non ricordiamo di averle in noi. E tante volte chiudiamo il cuore davanti alle domande e viviamo avvolti nella nebbia.

Poi un giorno ci fermiamo a leggere un libro e ci ritroviamo a essere stelle.

E splendiamo alte e visibili perché qualcuno ci ha regalato un cielo nascosto fra le pagine di un libro.

Un libro che racconta anche il nostro tempo. “Un tempo chiamato vita.”

Recensione DI : Francesco Andrea Becca . “ Un Tempo chiamato Vita.” di Silvana Stremiz

Presentazione UN Tempo Chiamato Vitaultima modifica: 2008-08-01T20:46:50+00:00da
Reposta per primo quest’articolo