Thoughts and Other Things

Donna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti porterei di notte su vette silenti
Abbracciandoti alle spalle per non celarti cielo vivo

Ti sussurrerò che le emozioni sono il vero respiro della vita
Ti svelerò quanta musica nasconde il silenzio

Accarezzerò i tuoi capelli fino a sentirti abbandonata e dolce onda

Solo allora ti chiederei cosa senti

E ti stringerò più forte per essere un’ombra sola
Per fermare i brevi momenti di felicità

Brevi come il sorriso di un vecchio
Brevi come il pianto di un bambino

Brevi come l’attimo che separa le dita dal cielo

E ti prenderò le mani per portarle fino ad esso
Solo allora cercherò i tuoi occhi
Per essere io ali di sogno

E ti chiederei di essere amore…
… per non tornare più giù.

Donnaultima modifica: 2008-05-07T13:50:00+00:00da
Reposta per primo quest’articolo