Thoughts and Other Things

Amore Negato

 

 

 

 

Silenziosa bruma avvolge il fluire dei miei passi
Sul sentiero del cercare verità

Rannicchiato in te ti riveli
Primordiale e spoglio fanciullo

Avvolto nel ghiaccio che le tue lacrime non sciolgono
Con le labbra in beffardo bacio su esso

Intorno urlanti brandelli di dolore
E l’anima frantumata in aguzze schegge

Forte giace nell’aria l’eco dei fatali singhiozzi
E caldo ancora è il sospeso vapore dei disperati sospiri

Chi ti ha strappato il cuore dal petto
Gettandolo al fiero pasto del dolore

Chi ha portato il silenzio
In questo pietoso teatro

Rivelami silenziosa nebbia
Lo spietato destino che qui regnò

Silenzioso bambino scrive Amore
Con parole graffiate sul gelido foglio

E rondini notturne annunciano il tempo dell’amore negato

Che incurante del bene falcia il desiderar vita

L’amore irraggiungibile che ha cancellato le tue strade
Scagliando lontano i tuoi più dolci desideri

Amor che era il tuo più bel sogno
Come può ora devastarne il futuro

Come può una cosa così bella
Procurare così grande dolore

Vorrei consolarti ma piango per te
In parole incomprensibili agli uomini

E tu cuore bambino ascolti
Condannato a vivere in uomo senza cuore

Ti accarezzo dolce il viso sfinito
Amandoti per il poco che ho

Ascoltami se puoi
Che anche io vivo in te

E voi tutti ricambiate l’amore se potete
Che il suo negarsi uccide le speranze

Spegne la sola luce che rincuora
Il disperato naufragare dell’anima.

 

Di Andrea Fancesco Becca

Amore Negatoultima modifica: 2008-01-18T23:45:00+00:00da
Reposta per primo quest’articolo