La mia gabbia d’oro

http://thoughtsandotherthings.myblog.it/media/00/02/b0deed5d040c820181c0d28f938a1959.mp3

887d699edf1887754170a3d627b11424.jpg

 

Come è cambiata

 

la mia vita, figlio.

 

 

 

Hai riempito

 

un vuoto che

 

non sapevo esistente.

 

 

 

Hai stravolto

 

il mio pensare,

 

il mio ragionare.

 

 

 

Hai completato

 

la mia persona,

 

la mia stessa vita.

 

 

 

Figlio mi hai regalato

 

 nuovi traguardi

 

e nuovi sogni.

 

I tuoi sogni

 

sono diventati i miei traguardi

 

pur rimanendo tuoi.

 

 

 

Mi ha regalato sensazioni

 

sconosciute.

 

 

 

Hai stravolto

 

il mio pensare e il mio vedere,

 

il mondo ora gira intorno a te.

 

Prima girava intorno a me.

 

 

 

I tuoi respiri sono diventati

 

il motivo dei miei.

 

Ogni tuo dolore mi spacca il cuore,

 

ogni una sconfitta è mia,

 

ogni tua gioia e pura felicità.

 

 

 

Sei la gabbia d’oro

 

in cui vivo,

 

perché basti tu a riempirmi la vita.

 

 

 

 

 

Autore: Silvana Stremiz

 

 

 

La mia gabbia d’oroultima modifica: 2007-09-11T00:00:00+00:00da sylvii
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento