Eutanasia

L’eutanasia “buona morte” su questo argomento ci sarebbe molto da dire e sicuramente sono la meno indicata per farlo, ma sono una grande sostenitrice dell’eutanasia. Credo che sia molto più giusto e dignitoso morire piuttosto che correre dietro a mete irraggiungibili. Non trovo giusto l’accanimento terapeutico, credo che ognuno di noi debba poter decidere se vivere o morire, quando vivere toglie la capacità di essere persone dignitose e la capacità di essere un uomo o una donna. Per me essere donna, madre o moglie vuol dire essere in grado di provvedere a me stessa, ai miei figli; diversamente mi sentirei invalida.

Spero che un giorno venga approvato il testamento biologico perché penso che chiunque debba poter decidere la sua sorte in un momento di lucidità, di piena facoltà di intendere e di volere, e penso che questa sua facoltà debba essere rispettata a prescindere dal nostro modo di vedere. Nessuno ha diritto di dire al prossimo di vivere o di morire, deve essere una scelta personale. Sarebbe troppo facile dire al prossimo quello che deve fare della sua vita  e decidere per lui se deve vivere o morire. Ciò nonostante ammiro quelli che la pensano diversamente da me e lottano per soprav-vivere.

Credo anche che la vita appartenga solo a noi e a nessun altro, né a un Dio (che poi non si sa neanche se esiste o meno), né ai nostri genitori; le uniche persone a cui dobbiamo qualcosa sono i nostri figli, ma se non siamo in grado di provvedere a noi stessi allora non possiamo essere utili nemmeno a loro.

 

Film che hanno trattato l’argomento e mi sono piaciuti sono:

Mare dentro

Le invasioni barbariche

 

 

 

Silvana Stremiz

 

Eutanasiaultima modifica: 2007-08-01T19:55:00+00:00da sylvii
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Eutanasia

  1. Auguri Silvana questo nuovo blog ci permetterò di interagire con il tuo dire :)))))

    Anche io sono per il testamento biologico, e per lasciare all’uomo la possibilità di decidere in situazioni tanto gravi e dolorose.

    E’ un argomento per me gravoso a cui purtroppo la mia mente rifugge ;( ma la paura è un manto bianco che caliamo spesso sui colori della vita, ed ora io vedo un manto bianco calare su questo argomento, rendendo nulle le mie parole…

    Baci

  2. Eutanasia
    Sono un pessimo credente eppure la domanda che mi pongo è:
    Ma se ,per caso,esiste qualcosa,dopo,l’eutanasia aiuta o distrugge ciò che resta dell’essere.
    Mi consola una mia personale interpretazione per cui la persona che chiede la eutanasia lo fa, anche per amore nei confronti dei suoi cari,per non vederli più impegnati in un calvario quotidiano,questo ” salva “.
    Ho scritto una lirica sull’eutanasia prima o poi te la mando.
    Ciao Emilio

  3. Argomento. discutibile di interesse collettivo. Dobe inizia e finisce la dignità? Quando è giusto vivere o morire. Domande senza risposte.
    Che muovono l’anima a chiunque. Io vorrei vivere comunque.Ma credo nella libertà di scelta.
    Manuela

Lascia un commento